Palermo Oggi

Si allarga la protesta dei centri Aias Siciliani - Palermo Oggi

Salute

Si allarga la protesta dei centri Aias Siciliani

29 Luglio 2022 07:48, di Samo
visite 1900

Chiesto incontro con i sindacati

Prosegue la protesta dei lavoratori AIAS e CSR Sicilia per il rinnovo dei contratti scaduti da oltre dieci anni. I lavoratori hanno chiesto di incontrare i sindacati per illustrare nel dettaglio le loro esigenze, sottolineando la opportunità che si vada alla definizione contrattuale nel pieno rispetto delle richieste dei lavoratori..

In particolare i lavoratori si appellano al protocollo firmato da Cgil, Cisl e Uil il 31 maggio 2013 in materia di rappresentanza e rappresentatività per la stipulazione di contratti collettivi nazionali di lavoro laddove viene specificato che "i contratti collettivi nazionali di lavoro stipulati da organizzazioni sindacali possono essere efficaci purché siano previamente sottoposti a consultazione certificata dei lavoratori".

Un punto che, a detta dei lavoratori dei centri di Catania, Viagrande, Palermo, Belmonte Mezzagno,Giarre, Ragusa, Pozzallo, Modica, Caltanissetta, Marsala, Mazara del Vallo, Salemi, Alcamo, Paceco, Randazzo, Acireale, Gela, Castelvetrano, Enna, Nicosia, Piazza Armerina, Barrafranca , sarebbe stato disatteso in occasoone della firma di preintesa di accordo del 15/07/2022.

Da qui la richiesta di un incontro con nota inviata al Segretario Nazionale CISL fp Al Segretario Nazionale UIL fpl Al Segretario Nazionale della FIALS Al Segretario Nazionale dell' ISA e p.c. Al Segratario Nazionale CGIL fp Al Segretario Nazionale UGL Salute

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie