Palermo Oggi

Serie B: varato il nuovo calendario, è subito Palermo - Perugia! - Palermo Oggi

Sport

Serie B: varato il nuovo calendario, è subito Palermo - Perugia!

21 Luglio 2022 10:13, di eros santoni
visite 174

Il campionato cadetto si preannuncia uno dei più interessanti degli ultimi anni

Venerdì 15 luglio è stato varato a Reggio Calabria il nuovo calendario del campionato di serie B. Il torneo alla prima giornata propone già scontri di alto livello tra cui spiccano Palermo–Perugia e Venezia- Genoa, queste ultime due delle big retrocesse.  Il campionato cadetto si preannuncia uno dei più interessanti degli ultimi anni, anche per la presenza di molte squadre blasonate, tanto che molti lo definiscono come una sorta di Serie A2.

Novità assolute come  l’esordio del Sud Tirol e il ritorno di Bari e Palermo, fanno presagire che il torneo avrà molto da proporre sia dal punto di vista tecnico che del tifo.
Una serie B da oltre dieci milioni di spettatori Il campionato di serie B 2022/2023, promette scintille, grazie alla presenza di molte squadre ambiziose con alcune che vantano una tifoseria da serie A.   Oltre al Genoa e al Venezia che sono appena retrocesse, ci saranno infatti il Cagliari, il Parma , il Perugia  e due tra le più blasonate squadre del sud Italia come Palermo e Bari.  Si tratta tra l’altro di team che vantano una tifoseria molto appassionata e che quindi riempirà i campi ogni week-end. Per questo motivo per gli appassionati ci sarà la possibilità di fare delle puntate (responsabili) su Scommesse Italia NetBet.

Premesso ciò, va detto che anche quest’anno  non manca l’elenco delle favorite, anche se è noto che il campionato di serie B ogni anno regala piacevoli sorprese e spesso anche salti doppi.   Palermo, Bari e magari il Südtirol (prima volta in B), potrebbero infatti  in un solo anno solare passare dalla Serie C alla A.  Gli addetti ai lavori ossia organi della Lega di serie B e di stampa all’unisono sono concordi sul fatto che il nuovo campionato si preannuncia molto accattivante poiché vedrà ai nastri di partenza città e piazze molto calde in termini di tifoseria, senza contare che proseguirà anche  durante i mondiali  in Qatar, contrariamente alla Serie A che invece si fermerà fino al termine dell’evento.  

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie