Palermo Oggi

Avrebbe provocato l'esplosione di un bar. - Palermo Oggi

Sicilia

Avrebbe provocato l'esplosione di un bar.

09 Maggio 2022 10:16, di Redazione
visite 538

Un 32enne agli arresti domiciliari.

La Procura di Siracusa ha contestato ad un uomo di 32 anni di essere il presunto autore di un attentato compiuto nella notte del 6 gennaio del 2021. Secondo l'accusa avrebbe fatto esplodere un " ordigno avente una spiccata potenzialità offensiva ed il requisito della micidialità" davanti al bar Viola di Ortigia; sembrerebbe per vendicarsi di un banale alterco avvenuto nel locale.

Al poco più che trentenne indagato è stato notificato un avviso di conclusione delle indagini preliminari per danneggiamento attraverso l'esplosione di un ordigno rudimentale. Grazie alle indagini della squadra mobile della Questura di Siracusa la polizia è arrivata all'identificazione del presunto attentatore; ai fini della ricerca anche i sistemi di videosorveglianza della zona si sono rivelati utili.

L'esplosione frantumò una delle porte di ingresso del locale, provocando anche danni al telaio in metallo, alle pareti ed al soffitto del locale in più parti scheggiate dalla dirompenza della detonazione. L'indagato attualmente si trova agli arresti domiciliari per altra causa. Lo hanno trovato in possesso di sostanze stupefacenti di vario tipo, ed è stato arrestato e condotto in carcere per spaccio di droga.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie